Coronavirus: Sindaco Sulmona, ospedale torna no-covid

(ANSA) - SULMONA (L'AQUILA), 29 MAR - "La Asl ha ribadito che l'unico centro covid è L'Aquila con 80 posti letto, 24 posti letto terapia semi-intensiva e 6 terapia intensiva (G8). Sulmona è centro non covid che si e' dovuta "sporcare" per una decisione aziendale che imponeva di gestire una situazione contingente di emergenza, ma in tempi brevi, probabilmente già da mercoledì, verra' disposto il riassorbimento dei pazienti ora ricoverati alla terapia intensiva di Sulmona a L'Aquila, nella struttura G8 in corso di allestimento".
    Lo ha affermato il sindaco di Sulmona al termine della riunione del comitato ristretto dei sindaci. "Ho rimarcato come Sulmona vuole essere nel sistema e per questo con orgoglio ha fatto la sua parte con un posto letto in isolamento e salvando la vita a cinque pazienti gravissimi, tra i quali da ieri un ragazzo di 23 anni, provenienti dall'area metropolitana Chieti Pescara" ha sottolineato lo stesso sindaco.
    "L'ospedale però oggi ha interrotto la sua attività chirurgica e compromesso anche altre cliniche mettendo a rischio gli operatori attendiamo il completamento del centro Covid aquilano per i prossimi giorni dove i pazienti dovrebbero essere trasferiti una volta stabilizzati per tornare ad essere ospedale non covid".
    "Se invece l'emergenza, che sta crescendo, richiedesse all'ospedale di Sulmona un ruolo diverso - conclude Casini - deve essere messa in condizione di operare come struttura Covid con potenziamento strutturale di personale e mezzi".(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie