Musica: Fortissimo Classica Festival sbarca in Marocco

Accordo Conservatori Catanzaro e Rabat, 5 giorni di concerti

07 ottobre, 17:05

(ANSAmed) - NAPOLI, 7 OTT - Il ponte artistico tra il Conservatorio Tchaikovsky di Catanzaro e il Conservatoire National de Musique et d'Art Choregraphique di Rabat potano il Fortissimo Classica Festival in Marocco. Dal 29 ottobre al 2 novembre, infatti, la capitale marocchina ospiterà 5 giorni dedicati alla musica classica con la direzione artistica del Maestro d'Orchestra Filippo Arlia e Samir Tamim. La kermesse prevede un ricco calendario di concerti e workshop formativi, patrocinata dal Ministero della Cultura del Marocco, nell'ottica di incrementare la cooperazione tra le due Istituzioni Musicali: la musica occidentale e in particolare la musica italiana andranno a proporre un contesto teso al confronto e al dialogo tra culture.

Il Conservatorio Tchaikovsky avvierà in questo anno accademico il Triennio di I livello di Musiche Tradizionali e, nell'ambito del Festival Internazionale di Musica nella città marocchina, organizzerà workshop di chitarra battente, di lira calabrese, fisarmonica diatonica. Un percorso, informano gli organizzatori del festival, che mira a promuovere l'interculturalità attraverso l'incontro fra la musica tradizionale di Calabria, che affonda le proprie radici in un remoto passato leggendario, e le altre culture musicali mediterranee. Studi di carattere etnologico e musicologico ci raccontano oggi di interessanti correlazioni tra la musica calabrese e le ritualità più antiche dell'Africa.

Il Concerto finale del Festival, con l'orchestra del Conservatoire di Rabat diretta dal maestro Filippo Arlia, si terrà al Theatre Bahnini di Rabat, il 2 novembre alle 21.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo