Teatro: Egitto-San Carlo, scambio di idee su futuri progetti

Incontro a Cena tra vertici ente napoletano e ministra egiziana

29 marzo, 15:02

(ANSAmed) - IL CAIRO, 29 MAR - Uno "scambio di idee per progetti che vedranno Napoli e il San Carlo al centro del dialogo culturale sempre più dinamico tra i paesi del Mediterraneo", fra gli altri con l'Egitto, è avvenuto in una cena a Roma in onore della ministra della Cultura egiziana, Ines Abdel Dayem. E' quanto emerge da un post pubblicato su Facebook dal teatro partenopeo.

Il San Carlo, ieri sera "rappresentato dalla sovrintendente Rosanna Purchia e dal direttore relazioni istituzionali Emmanuela Spedaliere", è "così amato a livello internazionale" che "non può che essere attrattivo" anche per l'Egitto, si legge nel post.

Alla cena hanno partecipato fra gli altri il ministro per i Beni e le attività culturali, Alberto Bonisoli; il segretario generale della Farnesina, Elisabetta Belloni; il direttore generale per la Cooperazione allo sviluppo del ministero degli Affari esteri, Giorgio Marrapodi; e l'ambasciatore egiziano a Roma, Hisham Badr, riferisce il testo.

La serata si è svolta nella dimora romana di Eugenio Benedetti Gaglio. Lo stesso presidente della Fondazione di Beneficenza S.I.B. Benedetti ha notato che "l'arte e la cultura sono la mano destra e la sinistra che rafforzano alleanze tra paesi e aiutano a edificare ponti di pace nel mondo", riferisce ancora il post notando che la ministra egiziana è un'"apprezzata flautista di fama internazionale, già vicepresidente dell'Accademia delle Arti e ex direttore dell'Orchestra sinfonica del Cairo". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo