Coperte migranti diventano arte su porte dei siti di Napoli

Progetto Eldorato sbarca a Napoli in sette chiese e su castello

02 aprile, 10:16

NAPOLI - Il materiale con cui sono fatte le coperte termiche date ai migranti sulle navi che li soccorrono diventa una copertura dorata per le chiese e i monumenti italiani. E' il progetto 'Eldorato' dell'artista Giovanni De Gara che ha fatto tappa a Napoli dove saranno decorate le porte di sette chiese. "Le porte d'oro - spiega De Gara - sono diventate un segno dei tempi ed è giusto che l'oro splenda sulle porte dell'accoglienza. L'oro non è quello dei carati, l'oro della chiesa è il messaggio del Vangelo: l'amore per il prossimo. Obbiettivo finale è che questo progetto arrivi alle porte di San Pietro a Roma". Il progetto Eldorato si articola in una serie di installazioni che utilizzano come materia prima un oggetto salva-vita: le coperte isotermiche normalmente usate per il primo soccorso in caso di incidenti e calamità naturali ed entrate nell'immaginario collettivo come 'veste dei migranti' soccorsi in mare. L'artista fiorentino usa questi teli dorati per rivestire le porte di chiese e luoghi simbolici di tutta Italia che diventano così segno concreto di apertura verso l'altro e metafora delle "terre dell'oro" promesse e sempre più spesso negate a chi cerca rifugio. In occasione della tappa napoletana ci sarà anche una bandiera dorata fatta con lo stesso materiale che sventolerà sul Maschio Angioino. "Abbiamo subito accolto l'iniziativa - ha spiegato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris - è bello che tutte le religioni aderiscano al progetto. A Napoli oltre le chiese anche i porti sono aperti. Da noi non si alzano muri, ma si è accoglienti a prescindere. Il materiale richiama una riflessione su qual'è l'oro della vita, l'oro è umanità, dignità, restare umani". A Napoli saranno decorate infatti chiese di diversi culti: Valdese, Metodista, Luterana, Cattolica e Greco Ortodossa.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo