Delegazione iraniana in E-R, firmati 7 accordi economici

Oltre 40 imprenditori ospitati a Imola dalla società I-Pars

14 settembre, 11:37

(ANSA) - IMOLA (BOLOGNA), 14 SET - Creazione di nuove società in Italia, investimenti stranieri in start up italiane e investimenti italiani in start up estere, acquisto di macchinari e linee di produzione, individuazione di agenti/distributori per il Medio Oriente, trasferimento di tecnologia, creazione di joint venture: sono i sette accordi firmati da una delegazione di oltre 40 imprenditori iraniani di diversi settori - con fatturati anche superiori al miliardo di euro - in occasione di una visita in Emilia-Romagna.

Ospiti della società I-Pars a Imola, i manager hanno partecipato anche alla due giorni della fiera FaRete a Bologna, organizzata da Confindustria Emilia, e hanno visitato diverse aziende emiliano-romagnole. All'autodromo di Imola gli ospiti sono stati accolti, tra gli altri, da Andrea Zucchini e Parnia Amani, presidente e direttore generale di I-Pars, dalla sindaca Manuela Sangiorgi e dal presidente di Formula Imola, Uberto Selvatico Estense.

Agli iraniani sono stati mostrati il nuovo elicottero della Curti spa e la Formula 3 elettrica della Sei Sistemi. Gli imprenditori hanno poi potuto cimentarsi in un giro in pista con un pilota professionista sulla safety car Bmw e guidare una Ferrari 488 GTB. La delegazione è stata ospite pure del Terzo reparto volo della Polizia di Stato di Bologna, dove piloti e personale hanno presentato i veicoli a disposizione e illustrato il lavoro quotidiano.(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo