Maltempo: almeno sei morti fra Italia e Francia

Solidarietà dell'Unione europea

05 ottobre, 12:03

(ANSAmed) - TORINO / PARIGI, 05 OTT - Diversi morti, cinque in Liguria e almeno quattro con diversi dispersi in Francia aggravano il bilancio dell'alluvione che nel fine settimana ha devastato il nord-ovest dell'Italia e il sud-est della Francia.

Le vittime si aggiungono alle due di sabato, un 36enne travolto sulla sua auto dalla piena del fiume Sesia in provincia di Vercelli e il caposquadra dei vigili del fuoco di Arnad (Aosta) ucciso da un albero crollato. In Lombardia resta sempre disperso l'uomo che si cerca da ieri in provincia di Pavia.

I cinque corpi trovati domenica in provincia di Imperia, tra Sanremo e Ventimiglia, quattro restituiti dal mare e uno affiorato nel fiume Roya, restano da identificare: potrebbe trattarsi di persone disperse nel sud della Francia.

Domenica un uomo è stato ritrovato cadavere, annegato all'interno della sua auto immersa a Saint-Martin-Vésubie, nel sud-est della Francia investito dal maltempo venerdì sera.

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha annunciato che si recherà a metà settimana nel dipartimento di Alpes-Maritimes, la regione di Nizza, devastata dal maltempo.

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha espresso la piena solidarietà dell'Unione nei confronti di Italia e Francia e si è detta pronta a "fornire ulteriore assistenza in questo momento difficile". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo