A Cagliari due giorni su cooperazione imprese euromed

Tra temi nuova programmazioNe fondi Ue 2021-2027

11 marzo, 16:01

NAPOLI - Due giornate a Cagliari per fare il punto sulla situazione della cooperazione euro-mediterranea nella prospettiva delle imprese e per analizzare le opportunità future in uno scenario che muta rapidamente. Sono questi i temi al centro del primo Forum Internazionale della Cooperazione Euro Mediterranea organizzato dalla Camera di Cooperazione Italo-Araba nella città sarda mercoledì 13 e giovedì 14 marzo. Nella prima giornata è prevista la sessione plenaria dedicata ai risultati e alle prospettive della cooperazione in ambito euro mediterraneo. Ad aprire i lavori sarà Raimondo Schiavone, consigliere delegato della Camera di Commercio Italo-Araba, a cui seguiranno le relazioni anche di ospiti internazionale tra cui Ikram Makni, della Camera di Commercio di Sfax, in Tunisia.
Nella seconda giornata sono in programma una serie di seminari tematici con la partecipazione di importanti relatori esperti del settore della cooperazione internazionale. Il primo seminario sarà sulla 'Nuova programmazione dei fondi europei 2021-2017', a cui seguirà un incontro sulle 'Buone pratiche della cooperazione euromediterranea' e il seminario sulle 'Tecniche di progettazione euromediterranea'. L'evento ha ricevuto il contributo della Fondazione di Sardegna.
La Camera di Cooperazione Italo-Araba, creata nel 1972, punta alla promozione della cooperazione economica e delle relazioni commerciali dell'Italia con i 22 paesi della Lega degli stati arabi: Algeria, Arabia Saudita, Bahrein, Comore, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Gibuti, Giordania, Iraq, Kuwait, Libano, Libia, Marocco, Mauritania, Oman, Palestina, Qatar, Siria, Somalia, Sudan, Tunisia, Yemen. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo