Venezia compie 1.600 anni, emesso francobollo commemorativo

Con xilografia 'Veduta di Venezia' di Jacopo de' Barbari (1500)

25 marzo, 15:19

Il francobollo emesso per i 1.600 anni di Venezia Il francobollo emesso per i 1.600 anni di Venezia

Una veduta cinquecentesca di Venezia a volo d'uccello, xilografia del 1500 dell'incisore Jacopo de' Barbari conservata al Museo Correr, è stata scelta per illustrare il francobollo commemorativo, emesso oggi per celebrare i 1.600 anni dalla fondazione della città lagunare.

Il francobollo è valido per la posta ordinaria inviata in Europa e nel bacino del mediterraneo e la tiratura è di mezzo milione di esemplari.

Il bollettino illustrativo dell'emissione è firmato da Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia, il quale ricorda che la data del Il 25 marzo del 421 è comunemente riconosciuto come il giorno di fondazione della Città di Venezia. La prima testimonianza risale ad un manoscritto del Chronicon Altinate una delle fonti più antiche dove, attraverso una raccolta di documenti e leggende, si racconta l'emergere della Città e l'origine dei veneziani.

''Oggi a 1.600 anni da quel giorno - prosegue il sindaco - Venezia chiama a raccolta l'intera comunità internazionale e tutti coloro che hanno nel cuore quella che è a tutti gli effetti una città del Mondo. Venezia, crocevia di popoli, culture, religioni, ambascerie, scambi commerciali, luogo di innovazione e sperimentazione, città che ha saputo, nella sua plurisecolare storia, da una parte espandere i suoi domini e dall'altra accogliere le dedizioni di tantissimi comuni italiani che hanno visto nella Repubblica un luogo dove poter prosperare e crescere dal punto di vista di relazioni e di innovazione".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo