Trasporti: Grimaldi (Alis), zero emissioni in porto grazie al litio

Su navi mega batterie che corrispondono a capacità 90 auto Tesla

20 maggio, 14:51

ROMA - "Porteremo zero emissioni in porto, rispettando così le comunità portuali e mantenendo pulite le città". Così il presidente di Alis, Guido Grimaldi, nella sua relazione all'evento 'Mobilità a impatto zero: il futuro è green' organizzato da Alis (Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile), spiegando che su alcune navi sono state installate "delle mega batterie a litio della capacità di oltre 5 megawattora (che corrispondono alle batterie di 90 auto Tesla) per alimentare le navi durante le soste nei porti senza la necessità di mettere in funzione i diesel-generatori e raggiungendo così l'obiettivo delle zero emissioni in porto".

Per ricaricare queste batterie, ha proseguito Grimaldi, si utilizzano picchi di potenza del moto ondoso e si tratta di interventi "che aumenteranno le performance dal punto di vista ambientale, sociale ed economico e saranno concretamente riscontrabili".

A partire da maggio 2020 "il nostro cluster riceverà 12 gigantesche navi ibride alimentate a litio e in grado di garantire zero emissioni in porto grazie alla modalità 'eco'. I loro garage saranno in grado di imbarcare 520 camion, circa il doppio della capacità delle attuali navi ibride impiegate nel Mediterraneo", ha continuato Grimaldi aggiungendo che per Alis "la sfida importante che deve affrontare il paese è quella di fare della mobilità sostenibile il motore del cambiamento delle nostre aziende".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo