Coronavirus: Francia, bonus di 50 euro per riparare bici

Piano statale da 20 mln di euro per incentivare le due ruote

30 aprile, 14:53

PARIGI - Spingere i francesi a prendere la bici piuttosto che la metropolitana o i trasporti pubblici. Questa la parola d'ordine del governo di Parigi in vista della fine delle misure di rigido confinamento contro il coronavirus, a partire dall'11 maggio.

Tra le misure previste dall'amministrazione, un buono statale di 50 euro per far riparare la propria bici presso uno dei ciclisti elencati in una specifica piattaforma online. Citata dal quotidiano Le Parisien, la ministra per la Transizione Ecologica, Elisabeth Borne, sottolinea l'importanza di promuovere l'uso della bici durante la fase 2 e indurre le persone a scegliere il proprio mezzo di trasporto per andare al lavoro. "L'obiettivo è che i francesi che lo auspicano possano avere (una bici,dr.) in stato funzionante dall''11 maggio", spiega la delegata generale dell'Union sport & cycle, Virginie Caillet. Realizzata in cooperazione con la Fédération des Usagers de la Bicyclette (FUB), l'iniziativa si iscrive nel quadro di vasto piano da 20 milioni di euro per promuovere l'uso della bici per andare al lavoro.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo