Fao e Future food institute, scuola di dieta Mediterranea

Bootcamp a Pollica a 10 anni dal riconoscimento dell'Unesco

07 settembre, 16:23

ROMA - Per formare una nuova classe di Climate Shaper, esperti di clima, ambiente e alimentazione sostenibile, il Future Food Institute ha organizzato insieme alla Fao il "Food & Climate Shapers Boot Camp - Mediterraneo Edition", a Pollica, nel Cilento, fino al 12 settembre. Il programma vedrà lezioni, iniziative e appuntamenti speciali come una maratona di idee hackathon e coinvolgerà ricercatori, startupper dell'agroalimentare e rappresentanti di istituzioni internazionali. Gli studenti avranno inoltre la possibilità di connettersi con la comunità locale, attraverso uscite sul campo alla scoperta delle tipicità cilentane e della dieta mediterranea.

L'istituto bolognese celebra così il decennale dalla nomina della Dieta Mediterranea a Patrimonio Immateriale dell'Umanità UNESCO. "Questo modello nutrizionale - si legge in una nota - riconosciuto come vero e proprio stile di vita buono per la salute dell'uomo e del pianeta, ha infatti visto la sua denominazione ufficiale proprio nel territorio cilentano, grazie al biologo e studioso delle abitudini alimentari del luogo Ancel Keys".

La Mediterraneo Edition del boot camp, che si inserisce nel quadro dell'Agenda 2030 e del raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, è supportata, tra gli altri, da Google, dal centro di ricerca olandese Taste, da Barilla, dall'organizzazione statunitense Food for Climate League e dal Fondo Mondiale per la diversità delle colture Crop Trust.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo