Tpi: Kosovo; Haradinaj assolto per la seconda volta

Per crimini durante guerra indipendenza, Pristina in festa

29 novembre, 12:16

Un manifesto di un sostenitore dell'ex premier del Kosovo e ex membro dell'Uck Ramus Haradinaj, assolto oggi per la seconda volta dal Tpi Un manifesto di un sostenitore dell'ex premier del Kosovo e ex membro dell'Uck Ramus Haradinaj, assolto oggi per la seconda volta dal Tpi

(ANSAmed) - L'AIA, 29 NOV - Ramus Haradinaj, ex premier ed ex membro dell'Esercito di liberazione del Kosovo (Uck), è stato assolto per la seconda volta dal Tribunale penale internazionale dell'Aia per crimini commessi durante la guerra di indipendenza del Kosovo (1998-1999). Nell'aprile 2008, Haradinaj era stato assolto dalle accuse di aver assassinato e torturato nel 1998 decine di civili serbi kosovari nella regione di Decani, suo "feudo" personale. Un anno fa il Tpi aveva deciso in appello un nuovo processo a suo carico. A giugno scorso la procura aveva chiesto una condanna a 20 anni per l'ex premier kosovaro. "Non colpevole per tutti i capi d'accusa", ha detto il presidente della Corte, Bakone Justice Moloto durante la lettura della sentenza.

La nuova sentenza di assoluzione di Haradinaj è stata accolta a Pristina da scene di giubilo da parte di una folla festante.

Centinaia di persone avevano seguito su grandi schermi all'aperto la sentenza del Tpi dell'Aja. Per festeggiare sono stati lanciati fuochi d'artificio, mentre molti - come d'abitudine in Kosovo per momenti di giubilo e esaltazione - hanno sparato colpi d'arma da fuoco in aria.(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo