Siria: Iraq schiera 30.000 soldati a confine

Per fronteggiare infiltrazioni miliziani

03 settembre, 15:19

(ANSAmed) - BAGHDAD, 3 SET - L'Iraq ha rafforzato negli ultimi giorni le proprie difese schierando 30.000 soldati lungo il confine con la Siria a causa dell'aumento delle infiltrazioni di miliziani armati dal vicino Paese. Lo rende noto una fonte delle guardie di frontiera.

Mentre i combattimenti tra ribelli e forze governative siriane si fanno più intensi nelle zone di confine, Baghdad ha potenziato i suoi mezzi di Intelligence e militari per fronteggiare gruppi di insorti che attraversano in un senso e nell'altro la frontiera.

La fonte ha aggiunto che le guardie di frontiera hanno arrestato decine di miliziani appartenenti a vari gruppi armati, la maggior parte dei quali cercavano di attraversare il confine con documenti di identità falsi e alcuni anche travestiti da donna. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo