Mediterraneo: sviluppo e migrazioni in forum studenti Ithaka

500 in Sicilia da Egitto,Tunisia,Francia,Spagna,Portogallo,Malta

21 luglio, 19:24

(ANSAmed) - PALERMO, 21 LUG - Dal 26 al 31 luglio si riuniranno ad Alcamo (Trapani), per partecipare al primo Forum del Mediterraneo "Ithaka", cinquecento studenti medi e universitari italiani e stranieri provenienti da Egitto, Tunisia, Francia, Spagna, Portogallo e Malta. L'iniziativa è stata organizzata dalle associazioni studentesche Rete universitaria nazionale (Run) e Federazione degli studenti (FdS) e presentata in conferenza stampa a Palazzo dei Normanni a Palermo. I ragazzi avanzeranno proposte per promuovere misure di sviluppo per i Paesi che si affacciano nell'area del Mediterraneo e sostenere le forze che credono nella democrazia come strumento di autogoverno dei popoli.

"Vorremmo che finisse questo massacro (di migranti ndr) accettato, legittimato, sopportato, andando ad affrontare il tema con una scelta politica che deve essere anche dell'Europa, non solo del nostro Paese - ha detto il sottosegretario all'Istruzione Roberto Reggi -. Il Mediterraneo è il cuore pulsante del modello Europa. Dall'impegno dell'Europa nei confronti del Mediterraneo si capirà se l'Europa ha un futuro o no. Il desiderio di mobilità dei popoli deve essere contemperato alla legittima esigenza dei paesi di avere un'accoglienza adeguata. Sono convinto che l'approfondimento che verrà fatto in questi giorni ad Alcamo - ha concluso - sarà molto importante".

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo