Turchia: nomina rettore pro-Erdogan,scontri studenti-polizia

Fermati universitari durante protesta in ateneo di Istanbul

14 novembre, 15:03

(ANSAmed) - ISTANBUL, 14 NOV - Momenti di tensione stamani all'università del Bosforo di Istanbul, una delle più prestigiose della Turchia, dove alcuni studenti sono stati fermati dalla polizia, che ha bloccato con la forza una protesta contro il nuovo rettore, il professor Mehmed Ozkan, nominato direttamente dal presidente Recep Tayyip Erdogan senza tenere conto della volontà degli accademici, come previsto da un controverso decreto dello stato d'emergenza emanato a fine ottobre. Secondo il quotidiano di opposizione Birgun, Ozkan è fratello di una deputata del partito Akp di Erdogan. Il rettore uscente, la professoressa Gulay Barbarosoglu, aveva ottenuto l'86% dei voti nelle elezioni interne di luglio, poi sconfessate dalla nomina di Erdogan. Dopo la decisione in favore di Ozkan, ha annunciato il suo ritiro dalla vita accademica. La nomina diretta da parte del presidente era già stata contestata nei giorni scorsi da circa 350 accademici dell' università del Bosforo, sottolineando tra l'altro che la norma, poi approvata per decreto, era stata ritirata dal dibattito parlamentare ad agosto dopo forti polemiche. Dal canto suo, il neo-rettore Ozkan ha promesso di difendere la "tradizione pluralistica" dell'ateneo. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo