Migranti: Croazia, 27 incriminati per passaggi lungo Danubio

Dalla Serbia in piccole barche su fiume a confine

16 giugno, 18:58

(ANSAmed) - ZAGABRIA, 16 GIU - La polizia croata ha arrestato e incriminato 27 persone con l'accusa di traffico di esseri umani per aver consentito in cambio di denaro il passaggio illegale dalla Serbia in Croazia di almeno 88 migranti. I clandestini, riferiscono i media locali, passavano in territorio croato su piccole barche attraverso il Danubio, su tratti nei quali il grande fiume segna il confine tra i due Paesi ex jugoslavi. In tal modo, e' stato precisato, i trafficanti - di eta' tra i 25 e i 62 anni- hanno guadagnato oltre 60 mila euro.

(ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo