Parigi: commemorate 130 vittime attentati 13 novembre

Intervista a capo 007 freancesi, minaccia Isis resta molto forte

13 novembre, 13:36

France Attacks France Attacks

PARIGI - La Francia commemora le 130 vittime delle stragi terroristiche a Parigi e Saint-Denis del 13 novembre 2015. Il presidente Emmanuel Macron, la sindaca Anne Hidalgo e i familiari delle vittime si sono ritrovati questa mattina allo Stade de France, luogo delle prime esplosioni di kamikaze jihadisti la serata del 13 novembre di due anni fa. Le misure di sicurezza per queste commemorazioni, durante le quali Macron non dovrebbe prendere la parola secondo quanto annunciato, sono rigidissime. Il 31 ottobre si è concluso il periodo più lungo di stato d'emergenza nel Paese, due anni. Dal primo novembre è in vigore la nuova legge sulla sicurezza.

"La volontà dell'Isis di attaccarci rimane intatta": lo dice il capo degli 007 francesi, Laurent Nunez, in un'intervista pubblicata sul quotidiano Le Figaro a due anni dagli attentati parigini del 13 novembre. "L'Isis - aggiunge il capo della Direzione Generale per la Sicurezza Interna (Dgsi) - chiede ai jhadisti di colpire nel loro luogo di residenza". E la Francia resta un "obiettivo principale" della propaganda dei terroristi, continua l'esperto, evocando "la forte tentazione " di alcuni "di passare all'atto con mezzi rudimentali". La minaccia resta "molto forte", conclude Laurent Nunez.

Letti nomi 90 vittime davanti al Bataclan. Alla commemorazione anche la band Eagles of Death Metal

90 nomi delle vittime del Bataclan, incluso quello di Valeria Solesin, sono stati scanditi dinanzi alla sala concerti parigina, nel corso della solenne cerimonia di commemorazione a due anni dalla strage. Alla lettura dei nomi e cognomi - durata oltre quattro minuti - è seguito un minuto di silenzio, in presenza, tra l'altro, del presidente Emmanuel Macron, della sindaca di Parigi Anne Hidalgo, dell'ex presidente Francois Hollande, di amici e parenti delle vittime. Dinanzi alla sala concerti anche gli Eagles of Death Metal, che si esibivano al Bataclan nella notte del mssacro ed il cui leader Jesse Hughes è vestito di bianco. Sul posto anche tanti parigini accorsi in omaggio ai 130 morti deglli attacchi del 13 novembre.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo