Migranti: da CIR campagna web per cambiare Sistema Dublino

Iniziativa ong per difendere diritti migranti in Italia

16 aprile, 17:00

(ANSAmed) - ROMA, 16 APR - Il Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR) ha lanciato la campagna Looking Beyond the Borders promuovere una sostanziale modifica delle attuali strategie europee e nazionali, in particolare in relazione al Sistema Dublino e alle pratiche adottate negli hotspot, al fine di garantire e rafforzare la tutela dei diritti fondamentali dei richiedenti asilo e rifugiati in Italia.

L'organizzazione spiega sul proprio sito che la campagna - realizzata nell'ambito dell'omonimo progetto finanziato da Open Society Foundations - intende sostenere la proposta di riforma del Regolamento Dublino III attualmente al vaglio del Consiglio europeo e mira, inoltre, ad un radicale cambiamento delle prassi relative agli hotspot in Italia. Il sito dedicato alla campagna www.beyondtheborders.eu, oltre a fornire approfondimenti, dati e infografiche, offre la possibilità alle associazioni di settore, agli operatori, ai volontari e ai richiedenti asilo di segnalare casi, storie e testimonianze perché possano essere rese note e difese dal CIR. Gli obiettivi in concreto del progetto lanciato dal CIR sono quelli di monitorare l'impatto sulla vita delle persone in bisogno di protezione delle politiche nazionali e comunitarie attuate per gestire la "crisi dei rifugiati" in Italia, accrescere la consapevolezza e mobilitare l'opinione opinione pubblica sull'impatto di tali politiche e proporre raccomandazioni al fine di favorire una modifica dell'attuale quadro normativo e delle pratiche relative agli hotspot, alla procedura di relocation e al sistema Dublino. L'organizzazione con il progetto della campagna vuole ottenere un meccanismo permanente di redistribuzione dei richiedenti asilo, tempi e condizioni di trattenimento negli hotspot in linea con gli standard di protezione internazionali e più in generale una riforma dell'attuale Sistema Dublino. I promotori della campagna spiegano che per sostenere l'iniziativa è importante seguire i canali social del progetto e il sito della campagna, diffonderne il messaggio e i contenuti con l'hashtag #BeyondTheBorders e partecipare attivamente scrivendo nella sezione contatti del sito web per segnalare storie, casi o situazioni che attraverso il progetto #BeyondTheBorders possono essere rese note e difese. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo