Emirati: Abu Dhabi, oltre 464 mila turisti a marzo

Visitatori italiani in aumento +13%. Nel 2017 25mila crocieristi

17 maggio, 12:24

(ANSAmed) - ROMA, 17 MAG - Cresce il flusso di arrivi ad Abu Dhabi. Secondo i dati diffusi dal Dipartimento Cultura e Turismo dell'Emirato, a marzo il numero di visitatori che hanno soggiornato nelle 163 strutture di ricezione è stato pari a 464.960, con una crescita del 12,3% rispetto all'anno precedente, portando così a quota 1.289.537 le persone che nei primi 3 mesi di quest'anno hanno soggiornato, ovvero il 10,9% in più rispetto al 2017. Risultati importanti, questi, che seguono il trend positivo dello scorso anno, che si è chiuso con circa 5 milioni di visitatori, (4.875.499), che hanno soggiornato ad Abu Dhabi City, Al Ain e Al Dhafra.

Sempre nel primo trimestre del 2018, a guidare la classifica sono stati i turisti provenienti dalla Cina (con oltre 127 mila visitatori), che registrano una crescita del 31% rispetto all'anno precedente. Seguono i visitatori indiani (oltre 100.000), con una crescita del 30%, mentre il Regno Unito ha registrato un incremento del 25%, gli Stati Uniti oltre il 24% e la Germania oltre il 27%.

A marzo, gli italiani sono stati 6.580 (+13%), mentre nel 2017, sui 329.105 crocieristi accolti ad Abu Dhabi, 25 mila erano italiani, facendo cos' del Belpaese il terzo mercato internazionale. "Entro il 2021 abbiamo l'obiettivo ambizioso di attrarre 8.5milioni di hotel guest, che daranno un significativo impulso all'economia e guideranno la nostra diversificazione economica", ha commentato Saif Saeed Ghobash, sottosegretario del Dipartimento Cultura e Turismo dell'Emirato. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo