A Palermo dichiarazione diritti umani diventa forma d'arte

Articoli trasformati in dipinti ed esposti nelle vie della città

14 dicembre, 10:00

(ANSAmed) - NAPOLI, 14 DIC - I trenta articoli della dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo diventano opere d'arte dipinte a mano. E' questa l'originale celebrazione che le associazioni HRYO - Human Rights Youth Organization e Maghweb, impegnate nella promozione e difesa dei diritti umani e nella comunicazione per il sociale, hanno deciso di dedicare alla ricorrenza dei 70 anni dell'approvazione da parte dell'Onu della dchiarazione stessa. Gli articoli della dichiarazione sono diventati così opere d'arte grazie alla calligrafa Monica Dengo nella mostra 'Human Rights/Right Humans - Ridiamo colore ai nostri diritti' che verrà inaugurata oggi al Circolo Arci Stato Brado di Palermo: l'esposizione dei 50 poster, in italiano ed inglese, si snoderà però in tutto il centro storico della città siciliana, tra le vetrine dei laboratori degli artigiani Alab Palermo che hanno voluto adottare uno degli articoli dello storico documento che parla dei diritti dei giovani lavoratori precari e delle prevaricazioni subite da molte donne, della legittimità di spostarsi per il mondo, del valore universale della dignità umana e della lotta all'oscurantismo che aggredisce il sapere legato alla scienza. La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, spiegano gli organizzatori dell'evento, è il documento più tradotto nel mondo, disponibile in più di 500 lingue: esporre i diritti è un modo per ricordarli a noi stessi, ancora una volta, proprio in questo complesso momento storico. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo