Cisgiordania: medici,ragazzo ucciso da soldati Israele

Palestinese di 16 anni colpito in campo profughi a Ramallah

14 dicembre, 17:29

(ANSAmed) - TEL AVIV, 14 DIC - Un ragazzo palestinese di circa 16 anni, Mahmud Yussef Nakhle, è stato ucciso dal fuoco di militari israeliani nel corso di disordini nel campo profughi di Jelazun (Ramallah). Lo riferisce il ministero della sanità locale secondo cui il ragazzo è giunto in ospedale in condizioni critiche ed è spirato dopo il ricovero. L'incidente, precisa la agenzia di stampa Maan, è avvenuto durante la Giornata della collera, indetta dalle fazioni politiche palestinesi. L'esercito israeliano non ha ancora commentato.

E 75 palestinesi sono stati feriti oggi dal fuoco di militari israeliani o intossicati da gas lacrimogeni nel corso di incidenti sviluppatisi al confine orientale di Gaza nel contesto delle ormai consuete dimostrazioni del venerdì per la cosiddetta Marcia del Ritorno, riferiscono fonti mediche locali. In questa occasione, precisano fonti locali, i dimostranti hanno espresso solidarietà ai palestinesi della Cisgiordania. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo