Turchia: 'legami Gulen', oltre mille mandati d'arresto

Accusati frode per far entrare in polizia membri organizzazione

12 febbraio, 10:50

(ANSAmed) - ISTANBUL, 12 FEB - Maxi-operazione stamani in Turchia contro presunti affiliati alla rete di Fethullah Gulen, che il presidente Recep Tayyip Erdogan accusa di aver orchestrato il fallito golpe del 2016.

La procura di Ankara ha emesso 1.112 mandati d'arresto in 76 province contro persone sospettate di aver preso parte a una gigantesca frode negli esami di ingresso in polizia nel 2010. Lo riporta Anadolu.

Secondo l'accusa, le risposte sarebbero state rubate e sistematicamente distribuite ai membri dell'organizzazione per favorirne l'infiltrazione nelle forze di polizia. Si tratta di una delle più massicce operazioni condotte contro presunti gulenisti negli ultimi due anni e mezzo.

Dal tentato putsch, almeno 77 mila persone sono state arrestate e 130 mila epurate dalle pubbliche amministrazioni in Turchia. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo