Siria: i jihadisti non si arrendono, stop all'evacuazione

Forze curdo-siriane pronte attacco finale contro miliziani Isis

21 febbraio, 15:17

(ANSAmed) - BEIRUT, 21 FEB - L'evacuazione di miliziani e civili dal campo di tende dove gli ultimi combattenti dell'Isis si sono asserragliati nel sud-est della Siria è stata interrotta oggi a causa del rifiuto dei jihadisti di arrendersi. Lo riferiscono fonti militari curde nei pressi della pianura di Baghuz, dove rimangono un numero imprecisato di miliziani e civili, probabilmente loro mogli e figli. Le forze curdo-siriane che circondano il campo di tende allestito dagli ultimi irriducibili miliziani dell'Isis sono in attesa del segnale per entrare in azione ed "eliminare gli ultimi combattenti rimasti": lo affermano all'ANSA fonti militari curde sul terreno.

"Ma si sta ancora tentando di far uscire quanti più possibili civili dal campo", allestito nella pianura di Baghuz, tra il fiume Eufrate e il confine iracheno. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo