A Tunisi il premio Mohamed Abid, un esempio di Giustizia

Riconoscimento a SIA per impegno a italiani in difficoltà

27 giugno, 12:01

(ANSAmed) - TUNISI, 27 GIU - Nel Giardino dei Giusti dell'ambasciata d'Italia a Tunisi, l'ambasciatore Lorenzo Fanara ha consegnato alla Società Italiana di Assistenza (S.i.a.), il premio Mohamed Abid 2019, intitolato alla memoria del cittadino tunisino, che nel 2003 sacrificò la propria vita per salvare una donna e due bambini italiani in difficoltà nel mare di fronte ad Agrigento. Un atto per il quale Abid è stato onorato lo scorso anno come 'Giusto' nel Giardino di Tunisi. Il premio, assegnato alla Sia per la "generosa testimonianza dello storico impegno sociale a favore degli italiani bisognosi in Tunisia", è stato istituito nel 2018 dall'ambasciatore Fanara per dare risalto agli atti di coraggio e solidarietà umana che rafforzano i legami storici tra la comunità italiana e quella tunisina. La cerimonia è stata preceduta dall'intervento di Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti, che ha presentato il suo ultimo libro "Il bene possibile. Essere Giusti nel proprio tempo" (Utet), un viaggio nella storia alla ricerca del bene nei destini di scrittori e filosofi, politici e soldati, persone comuni, che hanno scelto il "bene possibile" in circostanze estreme. "La diplomazia del bene è parte integrante della nostra missione", ha sottolineato l'ambasciatore Fanara nel corso dell'evento. Dal luglio 2016 l'ambasciata d'Italia a Tunisi ospita all'interno del suo cortile un 'Giardino dei Giusti', in cui ciascun albero è dedicato a chi, in ogni luogo e in ogni tempo, ha promosso valori di umanità, pace e solidarietà. La Tunisia con il progetto dell'ambasciata italiana è stato il primo Paese arabo a inaugurare un Giardino dei Giusti, a cui si affiancherà ora anche il Libano: il 29 giugno nel villaggio di Kfarnabrakh, a 45 km da Beirut, sarà infatti inaugurato un Giardino con la dedica di dieci alberi di olivo in onore di dieci Giusti dell'umanità appartenenti a etnie, religioni e credi diversi. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo