Cisgiordania: coloni attaccano case di palestinesi

Violenze dopo l'uccisione di un soldato israeliano

09 agosto, 14:14

(ANSAmed) - TEL AVIV, 9 AGO - Gruppi di coloni ebrei hanno attaccato a sassate due abitazioni palestinesi, nei villaggi di Taqou e Nahalin, nella provincia di Betlemme (Cisgiordania). Lo riferisce l'agenzia di stampa palestinese Wafa. Non si hanno notizie di vittime.

La stessa agenzia e l'agenzia Maan aggiungono che un episodio analogo è avvenuto anche a Yatta (Hebron), dove coloni hanno anche dato fuoco a balle di fieno. In quella località - aggiungono le agenzie - i coloni hanno scritto sui muri slogan in ebraico in cui hanno affermato che si trattava di una reazione all'uccisione ieri del soldato Dvir Sorek, all'ingresso di un insediamento ebraico fra Betlemme e Hebron.

Questi episodi non sono ancora stati commentati in Israele.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo