Malta soccorre gommone, 2 migranti a bordo, 1 morto di stenti

Sopravvissuto in condizioni disperate all'ospedale

13 agosto, 14:45

(ANSAmed) - LA VALLETTA, 13 AGO - E' in condizioni "disperate" il migrante trovato ancora in vita a bordo del barchino gonfiabile individuato dalle forze armate maltesi al largo di Malta. Subito dopo essere stato ripescato, è stato portato con un elicottero della Afm al policlinico universitario 'Mater Dei'. E' ricoverato in rianimazione, in uno stadio gravissimo di disidratazione e con profonde ustioni da sole. Lo si apprende da fonti del governo maltese. 

L'uomo, di cui non è stato ancora possibile accertare l'identità, è di probabile origine eritrea o sudanese. Ha un'età stimata di circa 20 anni, come il suo compagno di viaggio, trovato già morto di stenti dai soccorritori. Le forze armate maltesi hanno diffuso una foto della scena che si è presentata ai soccorritori giunti in elicottero: il barchino gonfiabile blu è lungo poco più di un paio di metri, il sopravvissuto è in ginocchio accasciato sul cadavere del compagno rannicchiato sul fondo della barca, il motore è sollevato, non c'è traccia di riserve di cibo o acqua né di alcuna possibilità di riparo. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo