Migranti: Tunisi a Lamorgese, al lavoro su fenomeno illegali

08 ottobre, 12:33

(ANSAmed) - TUNISI, 8 OTT - I metodi e gli strumenti per contrastare il fenomeno della migrazione illegale sono stati al centro ieri di una conversazione telefonica tra il ministro dell'Interno tunisino, Hichem Fourati, e il collega italiano, Luciana Lamorgese. Lo ha reso noto il ministero dell'Interno di Tunisi in un comunicato precisando che Fourati ha informato Lamorgese sugli sforzi delle varie unità di sicurezza e militari della Tunisia per contenere il fenomeno della migrazione illegale, affermando che la Tunisia si sta impegnando a rispettare gli impegni presi con l'accordo del 5 aprile 2011.

"Il ministro tunisino ha inoltre sottolineato la necessità di adottare un approccio globale e multidimensionale per affrontare la migrazione illegale attraverso continui negoziati costruttivi volti all'elaborazione di un progetto di accordo sulla cooperazione e la gestione consensuale della migrazione nel tentativo di aprire canali legali per la migrazione regolare".

Fourati e Lamorgese "hanno espresso l'intenzione di voler rafforzare ulteriormente la cooperazione in materia di sicurezza tra i due ministeri in questo campo", si legge nel comunicato.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo