Libia: media, intensi raid aerei forze Haftar intorno a Tripoli

Colpite abitazioni civili, almeno 2 morti e 10 feriti

02 dicembre, 14:19

TUNISI- Aerei stranieri che supportano le forze del generale dell'Est, Khalifa Haftar, hanno effettuato ieri attacchi aerei su abitazioni civili ad Al-Sawani, uccidendo due persone e ferendone altre dieci. Lo ha reso noto l'ufficio stampa dell'operazione "Vulcano di rabbia", citato dal The Libya Observer, precisando che tra le vittime civili ci sono donne e bambini e pubblicando un video che mostra le conseguenze distruttive del raid aereo.


Altri bombardamenti da parte dell'aviazione di Haftar hanno colpito anche una fabbrica di foraggi e mangimi a Sirte domenica, causando solo danni materiali. Sempre domenica, le forze di Haftar hanno effettuato un attacco alla prima linea di Sadiya nel tentativo di avanzare sulle frontiere di Al-Sawani e Krimiya nel sud di Tripoli, ma sono state fermate dalle forze dell'esercito libico sotto il comando del governo del Consiglio presidenziale, riporta The Libya Observer. "I raid di ieri sono stati i più violenti da molto tempo a questa parte, affermano fonti dell'operazione "Vulcano di rabbia" poiché hanno visto l'impiego di "oltre 60 veicoli militari insieme ad aerei da guerra, droni ed elicotteri russi".

Tuttavia, le stesse fonti fanno notare che "gli attacchi delle forze di Haftar non sono riuscite a ottenere alcun progresso sul campo e che hanno perso molti combattenti".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo