Siria: Ong, su autostrada Idlib pattuglie turche senza russi

Ma anche i mezzi di Ankara percorrono brevi tratti della M4

31 marzo, 17:12

(ANSAmed) - BEIRUT, 31 MAR - Convogli militari turchi hanno condotto nelle ultime ore in Siria pattugliamenti lungo un breve tratto di un'autostrada strategica nel nord-ovest del Paese, nella contesa regione di Idlib, senza essere accompagnati da mezzi militari russi come invece previsto dagli accordi tra Ankara e Mosca. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui si è svolto oggi un pattugliamento turco lungo un tratto dell'autostrada Latakia-Aleppo (M4). In base a quanto stabilito dagli accordi russo-turchi del 5 marzo scorso, pattuglie russe e turche avrebbero dovuto dal 15 marzo pattugliare regolarmente l'autostrada M4. Questo per creare un "corridoio di sicurezza" tra la regione di Idlib a nord dell'autostrada, sotto controllo diretto turco, e la zona a sud della M4, controllata invece dalla polizia militare russa. Secondo l'Osservatorio, quello odierno è stato l'11/mo pattugliamento compiuto in solitaria dai mezzi turchi dal 19 marzo scorso. I mezzi russi non partecipano finora ai pattugliamenti a causa dell'assenza delle condizioni di sicurezza dovute alla presenza nella zona di miliziani locali e stranieri che respingono gli accordi di Mosca. In ogni caso, anche i mezzi militari di Ankara hanno potuto finora percorrere soltanto tratti brevi, di circa 15 km ciascuno, dell'interno troncone (70 km) della M4 interessato dagli accordi. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo