Siria: raid israeliano, morti 10 miliziani filo-iraniani

Esercito Israele, colpite forze Quds per rappresaglia

18 novembre, 11:11

(ANSAmed) - BEIRUT, 18 NOV - Almeno dieci miliziani iraniani e filo-iraniani sono stati uccisi nei raid aerei israeliani compiuti stamani nella zona dell'aeroporto di Damasco in Siria.

Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui nei bombardamenti hanno perso la vita almeno cinque iraniani, "probabilmente membri delle forze al Qods" dei pasdaran iraniani. Delle altre vittime non siriane non si conoscono le nazionalità, ma si parla di miliziani "arabi", forse libanesi o iracheni.

Le Forze di difesa israeliane (Idf) hanno dichiarato di aver colpito obiettivi iraniani e siriani in Siria, come rappresaglia dopo aver trovato esplosivi lungo il confine de facto nel nord dello Stato ebraico.

"Iran e Siria hanno posizionato ordigni esplosivi improvvisati vicino alla linea Alpha per colpire le truppe israeliane. Abbiamo quindi colpito obiettivi delle forze iraniane Quds e delle forze armate siriane in Siria", ha scritto su Twitter l'esercito israeliano. Israele ha detto di aver colpito "strutture di stoccaggio, quartier generali e complessi militari", specificando che "le batterie di missili terra-aria siriani sono state centrate".

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo