Turchia: sito neolitico di Catalhoyuk entra in lista Unesco

11/mo sito in Lista Patrimonio Umanita'

05 luglio, 12:54

(ANSAmed) - ROMA, 5 LUG - Il sito neolitico di Çatalhöyük, circa 60 km a sud della citta' di Konya, in Turchia, entra a fare parte del patrimonio dell'Umanita', diventando cosi' l'undicesimo sito del Paese a fare parte della Lista stilata dall'Unesco, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura. Il sito, si estende per un'area di 34 acri, nell'altopiano dell'Anatolia meridionale. Il tumulo più alto, posizionato ad Est, contiene 18 livelli di insediamenti neolitici che risalgono al periodo tra il 7400 e il 6200 a.C. e che comprendono dipinti murali, rilievi, sculture e altre figure simboliche ed artistiche. Una testimonianza dell'evoluzione dell'organizzazione sociale e delle pratiche culturali nel momento in cui l'uomo si inizia ad adattare alla vita sedentaria. Le buone notizie per la Turchia non finiscono qui. Il Paese a cavallo tra Europa e Asia continua ad attrarre un sempre maggior numero di turisti. A renderlo noto e' la Wto. Dopo Francia, Stati Uniti, Cina, Spagna e Italia, nella top ten della classifica per numero di arrivi internazionali stilata dall'Organizzazione mondiale del Commercio entra infatti la Turchia. Un successo che ha portato il Paese a guadagnare una posizione, superando la Gran Bretagna.(ANSAMed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo