Caravaggio: all'Argentario un parco monumentale

Secondo molte fonti pittore sarebbe morto a Porto Ercole

22 maggio, 10:45

(ANSAmed) - GROSSETO, 22 MAG - Un vero e proprio parco monumentale ricorderà a Porto Ercole il grande Caravaggio che nel paesino di mare dell'Argentario sarebbe morto, secondo molte fonti, il 18 luglio del 1610. A presentare il progetto, che sarà allestito nell'ex cimitero di San Sebastiano, è stato oggi Silvano Vinceti - presidente della Fondazione Caravaggio nonché del comitato che ha guidato nel 2010 lo scavo per il ritrovamento delle ossa poi attribuite al genio lombardo - insieme con il sindaco dell'Argentario Arturo Cerulli. E' stato proprio Vinceti ad annunciare l'inaugurazione, entro il 18 luglio, data della morte presunta dell'illustre pittore la realizzazione del parco monumentale dove verranno trasferiti i resti mortali del Caravaggio, ritrovati nel 2010. "Tutti gli amanti del grande pittore potranno così onorare e dare un saluto alle sue spoglie mortali - ha detto Vinceti -, e manifestare l' affetto e l' ammirazione per questo genio pittorico". Il parco monumentale è stato concepito come luogo dove i colori usati nella prima fase dell'avventura pittorica di Caravaggio troveranno una loro incarnazione in fiori e colonne. "Si potranno ammirare in alta definizione le sue opere e rivivere gli ultimi giorni della sua vita - ha spiegato il sindaco- Non solo un giusto riconoscimento ad un grande artista, quindi, ma anche la scommessa per un nuovo turismo culturale".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo