In Marocco bufera web per hit 'pestate donne come il cumino'

'Consigli' in brano cantante folk, 'non vi dimenticheranno'

14 agosto, 18:58

Un frame dal video clip della nuova canzone di Imane Bent E Howat Un frame dal video clip della nuova canzone di Imane Bent E Howat

RABAT - "Le donne? Bisogna pestarle come il cumino, perché se ne conosca bene il profumo". È il consiglio esplicito che la cantante popolare Imane Bent El Howat elargisce dalla sua ultima canzone, 'L'Bnat kamouniat', 'la donna picchiata', un testo scioccante che in un clima sempre più aggressivo verso l'universo femminile, dice, tra l'altro: " è lo schiaffo che regola l'umore delle ragazze", o, ancora, "grazie alle tue botte, non ti dimenticherà".

Su musica araba folk, l'invito rivolto agli uomini attinge dalla tradizione popolare e ripesca antichi proverbi del mondo rurale: "la donna che ha provato il bastone dell'amante, non si dimenticherà mai più di lui", o detto fuori dalle righe: se picchiate la vostra donna, quella si ricorderà per sempre di voi. Il video della canzone diffuso su YouTube ha raccolto tra i commenti una raffica d'insulti, ma anche apprezzamenti nel segno di una "tradizione che non andrebbe dimenticata". (ANSAmed).

Il link al brano su youtube: https://youtu.be/-PRQ_tXX_ng

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo