Migranti: due mostre celebrano apertura Biblioteca Lampedusa

'Libri senza parole' approdano su isola accoglienza e a Roma

13 settembre, 11:29

(ANSAmed) - ROMA, 13 SET - Due mostre, a Lampedusa e a Roma, per festeggiare l'apertura della Biblioteca di Lampedusa per ragazze e ragazzi. Dopo 5 anni di lavoro sulla promozione alla lettura sull'isola dove sbarcano migliaia di migranti, IBBY Italia e il Palazzo delle Esposizioni, annunciano l'inaugurazione del nuovo spazio culturale messo a disposizione dal piccolo Comune siciliano in via Roma 34, con l'obiettivo di raggiungere tutti i bambini, soprattutto gli ospiti provvisori, che giungono da luoghi remoti. Protagonisti delle esposizioni che saranno inaugurate sabato 16 settembre nella nuova Biblioteca di Lampedusa per bambine e bambini (fino al 15 ottobre), e martedì 3 ottobre nello Spazio Fontana del Palazzo delle Esposizioni di Roma - in occasione della Giornata della Memoria e dell'Accoglienza (fino al 20 gennaio 2018) - saranno i silent book, libri senza parole, ovvero quegli albi illustrati che affidano la narrazione a meraviglie visive, strumento fondamentale di accoglienza e superamento di ogni barriera linguistica e geografica. 'Libri senza parole. Destinazione Lampedusa' è un progetto promosso da IBBY Italia in collaborazione con IBBY International e i Servizi educativi-Laboratorio d'arte del Palazzo delle Esposizioni di Roma, ed è nato nel 2012 con l'idea di creare una selezione dei migliori silent book pubblicati in tutto il mondo e costruire una biblioteca per tutti i ragazzi e le ragazze a Lampedusa. I libri senza parole - che quest'anno partecipano alla terza edizione della rassegna provengono da ventuno Paesi e quattro continenti per un totale di ottanta volumi inviati. .

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo