MedFilm Festival, un fine settimana ricco di appuntamenti

Cinema europeo con focus su Spagna e sezione dedicata alle donne

09 novembre, 16:42

ROMA - Sarà un fine settimana romano pieno di appuntamenti cinematografici quello del MedFilm Festival 2018, che spazierà dal cinema europeo alle nuove produzioni italiane, senza dimenticare il focus sulla Spagna, protagonista di quest'edizione assieme alla Tunisia, e quello sulla creatività femminile con opere che raccontano il corpo della donna e la forza propulsiva del desiderio. Spazio quindi, domani, al film 'Styx' di Wolfgang Fisher al Cinema Savoy con ingresso gratuito per la sezione 'Lux Film Days a Roma', per poi proseguire in serata con l'opera turca 'Sibel', in concorso ufficiale per il Premio Amore e Psiche. La pellicola sarà proiettata alla presenza dei registi 'Çagla Zencirci' e Guillaume Giovanetti. Il focus sulla Spagna occuperà la sala 4 del Cinema Savoy con proiezioni dalle 15.30 delle pellicole 'Rocco', di Gerard Nogueira, 'Piggy', di Carlota Pereda, 'El Hijo De Fatima', di Carlotta Piccinini, 'Mudanza Contemporanea' di Teo Guillem, 'My Beloved, The Mountains', di Alberto Martín Menacho, 'Ato San Nen', di Pedro Collantes, mentre per la sezione 'Perle: alla scoperta del nuovo cinema italiano' si potranno vedere 'The migrating image' di Stefan Kruse, 'Il sogno di Omero' di Emiliano Aiello e 'Sembra mio figlio' di Costanza Quatriglio, tutte alla presenza dei registi. Alle 22.00 sarà l'ora delle donne per il focus 'Rather Be Horizontal: Women in Film'; in poco più di un'ora quattro cortometraggi dalla Tunisia, dall'Italia e dal Libano: 'Cheikh's Watermelons', di Kaouther Ben Hania, 'The Gift', di Latifa Doghri, alla presenza della regista e del produttore Salem Trabelsi, 'Goodbye Marilyn', di Maria Di Razza, presente con la produttrice Antonella De Lillo, e 'The Shield That I Carry' di Basma Farhat.
Per la sezione 'Letture dal Mediterraneo' curata da Mariangela Mincione e dedicata al fumetto e alla graphic novel, domani alle 18.00 ci sarà un appuntamento con Giovanni Russo sulla sua storia in Italia al Museo Macro di via Nizza. Domenica si torna al Cinema Savoy con i film in concorso ufficiale per il Premio Amore e Psiche: il francese 'Treasure Island', di Guillaume Brac, l'egiziano 'Yomeddine', di Abu Bakr Shawky, il libanese 'The Swing' di Cyril Aris, che sarà presente alla proiezione. Alle 22.00 replica di 'Sibel'. L'attore Moustapha Mbengue sarà presente alla proiezione del film fuori concorso 'Amin', di Philippe Faucon, mentre per il focus femminile curato da Veronica Flora saranno proiettate 'Mouth of Truth', di Barbara Vekaric, e 'Red Cow', di Tsivia Barkai. Per la sezione che riguarda il nuovo cinema italiano ci sarà 'Talien', di Elia Mouatamid, mentre per il cinema europeo dei 'Lux Film Days a Roma' si potrà vedere 'Lazzaro Felice' di Alice Rohrwacher, con ingresso gratuito. La sezione 'Letture dal Mediterraneo', alle 18.00 al Museo Macro di via Nizza, prevede l'appuntamento 'Beyrouth, la trilogie' di Barrack Rima.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo