Before the 14th: al Bardo in mostra la Rivoluzione tunisina

Dal 14 gennaio 2019 al 31 marzo al museo del Bardo

10 gennaio, 12:21

(ANSAmed) - TUNISI, 10 GEN - Raccogliere documenti relativi alla rivoluzione tunisina del 2011 per consegnarli ai posteri e perpetuare la memoria di quei giorni che hanno cambiato il corso della storia del Paese e dato il via alle cosiddette Primavere arabe. Questo l'obiettivo della mostra "Before the Fourteenth: Tunisian Instant" al museo del Bardo di Tunisi che verrà inaugurata il prossimo 14 gennaio, ottavo anniversario della cacciata del deposto presidente Ben Alì.

L'esposizione, organizzata dal ministero tunisino degli Affari culturali e da associazioni della società civile, raccoglie in maniera originale e interattiva documenti d'archivio, testi, video e fotografie relative ai giorni della "rivoluzione del gelsomino" e sarà accompagnata da diverse attività artistiche e culturali fino al 31 marzo 2019, giorno della sua chiusura. Lo scenario della mostra si snoda in dodici momenti chiave a partire dall'indipendenza del 1956 fino ai 29 giorni decisivi tra il 17 dicembre 2010 e il 14 gennaio 2011 - fulcro dell'evento - con sequenze video, blog, post di Facebook e registrazioni sonore raffiguranti gli avvenimenti clou della rivoluzione.

L'evento ruota intorno a tre capitoli principali: il primo, "Fire under Ashes", racconta gli eventi tra il 1956 e il 2011 con la repressione delle proteste al cuore della narrazione. Il secondo, "the 29 Days of the Revolution", getta luce sui momenti chiave della rivolta rivoluzionaria e il terzo, "Days After", riporta gli eventi accaduti dopo il 14 gennaio fino all'avvio del processo di transizione nel maggio 2011. Un libro di 200 pagine in arabo, francese e inglese sarà pubblicato come parte di questa mostra e conterrà testimonianze e archivi privati forniti dai cittadini. (ANSAmed)

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo