Cinema: l'Italia trionfa al Festival Tetouan in Marocco

Tre premi a 'Il Vizio della Speranza' di Edoardo De Angelis

05 aprile, 11:44

(ANSAmed) - ROMA, 5 APR - Il cinema italiano trionfa al 25esimo Festival del Cinema Mediterraneo di Tétouan. Due anni dopo la vittoria di 'Indivisibili', l'Italia torna sul gradino più alto del podio ancora una volta con Edoardo De Angelis e il suo film 'Il Vizio della Speranza' che porta a casa tre premi: il Grand Prix De La Ville De Tétouan, il premio della critica 'Mustapha Messnaoui' e il premio migliore attrice a Pina Turco.

Dodici i film in lizza per il Tamouda Award-Grand Prix De La Ville De Tétouan proposti alla giuria ufficiale presieduta dal musicista Roberto Pischiutta, "Il Vizio della Speranza" di Edoardo De Angelis (Italia), "Pafsi" di Tonia Mishiali (Grecia), "Le jour où j'ai perdu mon ombre" di Soudade Kaada (Siria), "Sibel" di Guillaume Giovanetti e ala Zencirci (Turchia), "Les rapports sur Sara et Salim" di Muayad Alayan (Palestina), "L'invité" di Hadi Bajouri (Egitto), "Le serveur" di Steve Krikris (Grecia), "Nos batailles" di Guillaume Senez (Francia), "Sans Fin" di César Esteban Alenda e José Esteban Alenda (Spagna), "Tournevis" di Bassam Jarbawi (Palestina), "Les 3 M histoire inachevée" di Sad Chraibi e "Ultime révolte" di Jilali Ferhati (Marocco).

"La notizia dei riconoscimenti a Tetouan ci ha riempiti di gioia", ha dichiarato Edoardo De Angelis. "Il Mediterraneo è la culla della nostra vita e della nostra morte. Dalla sua acqua noi sempre rinasciamo. Il vizio della speranza è un film di fiume, di acqua che scalpita alla ricerca spasmodica e disordinata del vasto mare. Un onore oltre che un piacere tornare a questo festival che porta il nome del grande mare che è madre e padre di tutti noi".

"Il viaggio del MedFilm festival non poteva iniziare sotto auspici migliori", ha dichiarato Ginella Vocca, presidente fondatore del MedFilm. "Il gemellaggio tra il MedFilm e il festival di Tétouan ha dato ancora una volta importanti frutti, ricordandoci quanto il nostro cinema sia apprezzato dal pubblico e dalla critica marocchina. Il 2019 è per noi un anno speciale, siamo infatti giunti alla 25esima edizione del MedFilm festival, un traguardo straordinario che saremo felici di celebrare con una grande festa del cinema che si terrà a Roma dall'8 al 17 novembre 2019".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo