Tunisia, torna il Tozeur International Film Festival

Nutrita partecipazione italiana a evento promozione cinema

27 novembre, 16:25

TUNISI - Torna con un programma più ricco e articolato in più giornate rispetto a quello dello scorso anno il Tozeur International Film Festival, in programma dal 6 all'11 dicembre a Tozeur, alle porte del deserto, in Tunisia. Si tratta di un appuntamento culturale dedicato al cinema, con l'ambizione di promuovere anche il turismo e lo sviluppo economico nella regione, ha spiegato il direttore del Toiff, Samy Mhenni, in conferenza stampa a Tunisi.

L'idea di questo festival è nata da un gruppo di appassionati di Tozeur, l'Associazione Amici del Djerid, ed ha avuto il sostegno del ministero tunisino degli Affari Culturali, in considerazione del fatto che proprio a Tozeur sono stati girati molti film famosi, tra i quali "Star wars", "Il paziente inglese", "Indiana Jones", "La tigre e la neve". Molti gli appuntamenti previsti, oltre alle proiezioni di film in concorso e non in concorso, workshop e conferenze. Nutrita la delegazione italiana che vede il noto regista italiano Guido Chiesa in giuria per assegnare lo "Scorpione d'Oro" al miglior film in concorso e l'attore Francesco Arca tra gli ospiti. Verranno proiettati "Ameluk" di Mimmo Mancini, il documentario "Schiavi di riserva" di Michelangelo Severgnini e il corto "Prenditi cura di me" di Mario Vitale.

Tra gli obiettivi della manifestazione la promozione del Grande Sud tunisino come meta di ripresa per importanti produzioni cinematografiche grazie alle sue risorse naturali e i suoi paesaggi eccezionali e la formazione di una nuova generazione di cineasti e tecnici tunisini attraverso i vari workshop e masterclass che saranno organizzati durante i 6 giorni dell'evento e che riuniranno professionisti del cinema di tutto il mondo.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo