Covid: a marzo concerti-test a Parigi e Marsiglia

Ministra annuncia eventi con pubblico con verifica contagi

16 febbraio, 12:38

PARIGI - Due concerti sperimentali saranno organizzati a Parigi e Marsiglia a marzo ed aprile per cercare di stabilire se le sale da spettacolo sono zone a rischio per la trasmissione del Covid-19. Lo ha annunciato la ministra della Cultura, Roselyne Bachelot, illustrando la strategia del governo per trovare un modello che consenta la riapertura dei luoghi di spettacolo nonostante la pandemia.

"Ci stiamo lavorando - ha detto la ministra invitata negli studi della tv LCI - sono molto ottimista sui festival con il pubblico seduto, incrocio le dita ma prendo tutte le precauzioni possibili". "Per quanto riguarda gli spettacoli con il pubblico in piedi - ha aggiunto la Bachelot - è più complicato, ed è per questo che porto avanti questi esperimenti per testare bene quello che succede".

"Con la riserva" che non ci si trovi in "una situazione sanitaria catastrofica" e che i protocolli vengano convalidati, due concerti test si svolgeranno nella seconda quindicina di marzo con un migliaio di persone nella sala da concerti del Dome a Marsiglia, "pubblico seduto con la possibilità di alzarsi in piedi". Tutto il pubblico sarà sottoposto a tampone prima del concerto e i casi positivi "non saranno filtrati in quanto bisognerà mettersi nella situazione in cui c'è un contatto". Altri test saranno realizzati dopo l'evento, per verificare se ci sono stati contagi.

A Parigi, è "in programma un concerto con limite di spettatori nella sala Accor Arena con gli Ospedali pubblici di Parigi. Sarà molto interessante, poiché a porre più problemi sono proprio i concerti in piedi".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo