L'Instituto Cervantes compie 30 anni e racconta le donne

A marzo in calendario poesia, arte, cinema e omaggio a Dante

03 marzo, 17:29

Al centro la regista spagnola Josefina Molina Al centro la regista spagnola Josefina Molina

(di Marzia Apice)

ROMA - I primi 30 anni da festeggiare il prossimo 21 marzo, e poi un fitto calendario di eventi, in presenza e online, per lo più dedicati alle donne: sarà un mese intenso per l'Instituto Cervantes di Roma, pronto a proporre al pubblico tante attività che spaziano dalla poesia all'arte, dal cinema alla letteratura. Si comincia proprio l'8 marzo, giornata internazionale della donna, con l'incontro/dialogo "Stereotipi di genere e il discorso violento", moderato da Francesca Dragotto, a cui partecipano Stefania Cavagnoli e lo scrittore Angelo Nestore (su piattaforma Zoom). Per quanto riguarda il cinema, la rassegna "Espacio femenino. Pioneras", che presenta (sul canale Vimeo del Cervantes) 6 opere di 5 registe - Ana Mariscal, Margarita Alexandre, Pilar Mirò, Josefina Molina e Cecilia Bartolomé - registe pioniere nella storia della cinematografia spagnola che hanno debuttato tra gli anni Cinquanta e Ottanta.

Dodici artiste spagnole e latinoamericane d'avanguardia - María Hesse, Helena Pérez García, LaraLars, Malota, Luisa Rivera, Sonia Pulido, Sara Landeta, Iria do Castelo, Iria Fafián, Bea Lema, Nuria Figueiredo e Pelo di Cane - sono protagoniste della mostra virtuale "Ilustrad/as @ Instagram", a cura di Matilde Rodríguez, visitabile fino al 12 marzo, mentre presso la Sala Dalí della sede di Piazza Navona è allestita la mostra "L'universo di Ignacio Goitia", che presenta per la prima volta in Italia le opere dell'artista originario di Bilbao (fino al 27 marzo).

L'Instituto Cervantes rende omaggio anche a Dante nel VII centenario della morte, collaborando con la presenza del poeta Juan Antonio González Iglesias all'evento online organizzato dal Cluster EUNIC di Roma per la Giornata Mondiale della Poesia del 21 marzo, nell'ambito del quale 15 poeti provenienti da diversi paesi leggeranno una poesia dedicata al Sommo Poeta nelle rispettive lingue (ogni poesia avrà la traduzione in italiano).

Infine, il 23 marzo il Club di Lettura del Cervantes ospita la scrittrice e giornalista spagnola Elvira Lindo, autrice del libro "A corazón abierto" in un incontro in streaming su YouTube moderato da Rosario Villajos, mentre il 24, nell'ambito della rassegna "In altre parole", in diretta streaming dal Teatro Argot sarà trasmessa un'intervista al drammaturgo spagnolo Miguel del Arco, autore dell'opera "Juicio a una zorra", che sarà interpretata in una lettura drammatizzata (tradotta in italiano) da Iaia Forte, in prima visione nazionale.

Anche nei prossimi mesi proseguiranno le celebrazioni per il trentennale dell'Instituto Cervantes: in programma a Roma le mostre su Goya e Rafael Alberti, il Convegno CELEI promosso dall'Ambasciata di Spagna, la rassegna cinematografica Arena Cervantes in collaborazione con 11 ambasciate dei paesi iberoamericani, Nero/Giallo con scrittori noir e giallisti internazionali.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo