A Venezia rinasce Palazzo Vendramin Grimani

Dal 24 maggio al 6 giugno visite gratuite a conclusione restauro

04 marzo, 15:44

(ANSAmed) - VENEZIA, 04 MAR - Palazzo Vendramin Grimani a Venezia, uno dei più bei palazzi affacciati sul Canal Grande già dimora nel '700 del doge Pietro Grimani, torna a vivere grazie alla Fondazione dell'Albero d'Oro. L'istituzione culturale è nata nel 2019 per volontà di un gruppo di imprenditori e professionisti francesi e veneziani, appassionati di cultura e fortemente legati alla città lagunare.

Dopo i lavori di restauro, la Fondazione è ora pronta ad aprire le porte al pubblico in concomitanza con la 17/a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale, nell'anno in cui ricorrono anche i 1600 anni dalla fondazione di Venezia. Dal 24 maggio al 6 giugno il pubblico potrà scoprire palazzo Vendramin Grimani grazie alle visite guidate in programma tutti i giorni, su prenotazione e gratuite per l'occasione. Il racconto delle collezioni d'arte disperse, iniziate proprio dalla famiglia del doge Grimani, includerà un primo eccezionale nucleo di dipinti appartenuti al palazzo quali Domenico Tintoretto, Sebastiano Ricci e Francesco Montemezzano. Ipercorso sarà arricchito dalle fotografie dell'artista Patrick Tourneboeuf (Parigi, 1966), per raccontare attraverso l'occhio dell'architetto e fotografo l'evoluzione del palazzo prima e dopo i lavori. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo