Francia: Plantu, addio a Le Monde dopo 50 anni di vignette

Cambio della guardia anche a Libération con il congedo di Willem

31 marzo, 16:09

Il celebre vignettista del quotidiano Le Monde Jean Plantureux, in arte Plantu Il celebre vignettista del quotidiano Le Monde Jean Plantureux, in arte Plantu

PARIGI - "Plantu e Le Monde: 50 anni di storia": con una vignetta dedicata agli imminenti annunci del presidente Emmanuel Macron per fronteggiare il coronavirus, il celebre vignettista del quotidiano Le Monde Jean Plantureux - in arte Plantu - prende congedo dal giornale parigino con cui ha collaborato per 50 anni. "Il suo sguardo, per cinque decenni, ha accompagnato le evoluzioni del pianeta", scrive in prima pagina Le Monde, che dedica al disegnatore un supplemento speciale di otto pagine.

Per un'incredibile coincidenza di calendario, anche il quotidiano Libération dice addio al suo piu' grande vignettista, Willem, il disegnatore belga che se ne va anch'egli in pensione insieme a Plantu dopo una quarantennale carriera dello storico quotidiano della gauche parigina.

Come spiegato dal direttore di Le Monde, Jerome Fenoglio, Plantu verrà sostituito da colleghi e colleghe del collettivo internazionale 'Cartooning for peace', che Plantu stesso ha contribuito a fondare. Da parte sua, Libération - che dedica il suo numero odierno a Willem, incluso la prima pagina - ha assunto al suo posto Coco, la vignettista superstite dell'attentato a Charlie Hebdo, "prima donna ad avere un tale ruolo in un quotidiano nazionale", scrive il giornale. Attesa per domani la sua prima vignetta su Libé.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo