Ue: Disoccupazione record Eurozona 10,9%, Spagna al top

Giovani under 25 i piu' colpiti, sono la meta' in Grecia

02 maggio, 14:36

Disoccupati in fila in un ufficio di collocamento a Madrid, Spagna Disoccupati in fila in un ufficio di collocamento a Madrid, Spagna

(ANSAmed) - BRUXELLES - Nuovo record per la disoccupazione dell'Eurozona, che nel mese di marzo e' arrivata a quota 10,9%. Lo rende noto Eurostat, secondo cui nell'Ue-17 i senza lavoro sono 17,36 milioni, cioe' 169mila in piu' rispetto al mese precedente. A registrare la maggiore crescita del dato e' la Grecia (dal 14,2% di gennaio 2011 al 21,7% di gennaio 2012), poi la Spagna, che detiene il record negativo nell'Ue (dal 20,8% di marzo 2011 al 24,1% di marzo 2012) e Cipro (dal 6,9% di marzo 2011 al 10% di marzo 2012).

Nella Ue-27, il tasso di disoccupazione a marzo e' rimasto invariato al 10,2% rispetto a febbraio, ma si mantiene comunque su un livello piu' elevato rispetto a marzo 2011, quando era al 9,4%. A risentire di piu' del fenomeno sono i giovani europei under 25, con il 22,6% di disoccupati nell'Eurozona e il 22,1% nell'Ue-27. Grecia e Spagna sono nuovamente maglie nere, con la meta' degli under 25 senza lavoro: rispettivamente con il 51,2% (gennaio 2012) e il 51,1% (marzo 2012). Fra i dati piu' elevati anche quelli del Portogallo, che segna il 36,1% di giovani senza lavoro e dell'Italia, con il 35,9%. Si allarga ancora la forbice con i paesi Ue dove invece il tasso e' piu' basso, come Germania (7,9%), Austria (8,6%) e Olanda (9,3%).(ANSAmed)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo