Tunisia: produzione olio d'oliva in calo, -55%

Rispetto alla media annuale, perse tonnellate

05 gennaio, 09:23

(ANSAmed) - TUNISI, 5 GEN - La produzione stimata di olio tunisino per la stagione 2016/17 è di 100 mila tonnellate di prodotto, oltre il 55% in meno rispetto alla media annuale nazionale (180 mila tonnellate). Lo rende noto il direttore dell'Ufficio nazionale Olio tunisino Chokri Bayoudh, motivando le ragioni di questo ribasso con la siccità che ha caratterizzato la passata stagione con un impatto diretto sulla produzione. "L'80% della produzione tunisina di olio d'oliva proviene essenzialmente dal settore irrigato, e ciò ha consentito di salvare comunque la stagione che si concluderà a fine gennaio 2017", ha detto Bayoudh. L'esportazione di olio di oliva, cominciata nel mese di novembre 2016 ha raggiunto le 15 mila tonnellate a metà dicembre segnando un relativo calo. "Le previsioni di esportazione si attestano su una cifra intorno alle 70 mila tonnellate per tutta la campagna 2016/2017, ben lontana da quella record della stagione 2014/15, ma le precipitazioni registrate in questi mesi invernali fanno ben sperare per la prossima", ha concluso il direttore dell'Ufficio nazionale Olio tunisino. Rassicurazioni ai coltivatori vengono trasmesse da Bayoudh anche per quanto riguarda la minaccia della "Xylella fastidiosa", per la quale lo Stato tunisino ha predisposto un piano di prevenzione, di controllo e cura che dovrebbe essere in grado di scongiurare un danno alla produzione. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati
Vai al sito: EY

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo