Imprese: nasce Jordanian Italian Forum for Cooperation

Obiettivo associazione,accrescere scambi tra Italia e Giordania

12 settembre, 16:12

(ANSAmed) - ROMA, 12 SET - Promuovere gli scambi e gli investimenti fra Italia e Giordania. Con queste finalità nasce il Jordanian Italian Forum for Cooperation (JIFCO), associazione che riunisce la comunità imprenditoriale italo-giordana, che sarà guidata dal presidente, Omar M.H. Al Jazy e dal direttore esecutivo, Arianna Barilaro.

Secondo gli ultimi dati Ice, l'interscambio tra Italia e Giordania ha superato gli 800 milioni di euro annui, con un notevole saldo a favore dell'Italia, che risulta il secondo partner europeo per le importazioni giordane e leader in ingegneria meccanica, logistica e progetti industriali.

''L'Italia non è solo la moda e il cibo, è anche l'industria, la manifattura di qualità e degli alti standard'' ha sottolineato l'ambasciatore d'Italia ad Amman, Giovanni Brauzzi, indicando in questi settori quelli che presentano le più significative potenzialità. La nuova iniziativa, si legge in una nota dell'ambasciata d'Italia ad Amman, è stata presentata ieri sera nella capitale giordana, alla presenza, fra gli altri, della principessa Wijdan Fawaz Al Hashemi, ex ambasciatore di Giordania in Italia, il presidente della Camera di Commercio di Amman, sen. Issa H.

Murad, l'ex premier Aman Shawkat Al-Khasawneh, nonché diversi esponenti del mondo degli affari e della cultura. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo