Giordania: 8 milioni da Francia per avvio giovani a lavoro

Progetto per 4.600 giordani e siriani, 50% donne

28 marzo, 12:24

(ANSAmed) - AMMAN, 28 MAR - La Francia ha firmato con la Giordania un accordo da 8 milioni di euro per finanziare interventi volti a creare posti di lavoro per cittadini giordani e rifugiati attraverso iniziative di formazione professionale. Secondo quanto reso noto dall'ambasciata francese ad Amman, il programma durerà 36 mesi e beneficerà 4.600 giordani e siriani, il 50 per cento dei quali donne, aiutandoli ad uscire da circolo vizioso della mancanza di capacità professionali che porta al mancato accesso al mercato del lavoro.

Il progetto si rivolge ai gruppi più vulnerabili per assicurare loro sostegno e iniziative di orientamento per il lavoro retribuito, l'autoimpiego e la creazione di microimprese.

Una delle iniziative previste dall'accordo è il progetto 'Tanmyeh', che cerca di dare sostegno a 2.000 giovani giordani e rifugiati siriani per l'accesso al lavoro e l'imprenditoria nei centri manifatturieri di Zarqa, Irbid, Amman, Ajloun e Jerash.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo