Serbia: Lidl apre 16 punti vendita in 12 città, 5 a Belgrado

Investimento di 205 mln di euro, 1.500 posti di lavoro

11 ottobre, 11:41

(ANSAmed) - BELGRADO, 11 OTT - La catena tedesca di supermercati a basso costo Lidl ha aperto stamani 16 punti vendita in 12 citta' della Serbia, cinque dei quali nella capitale Belgrado. Per i consumatori sono disponibili 1.500 diverse marche di prodotti, delle quali 350 serbe. Entro la fine dell'anno apriranno altri sette negozi Lidl in Serbia, dove e' massiccia la presenza di compagnie e investitori dalla Germania, Paese che insieme all'Italia e' leader nell'interscambio economico e commerciale con la Serbia. Il presidente Aleksandar Vucic, che e' intervenuto stamane all'apertura inaugurale di uno dei cinque punti vendita a Belgrado, ha detto che Lidl ha investito in Serbia 205 milioni di euro dando lavoro a oltre 1.500 persone. Con la catena tedesca della grande distribuzione, ha aggiunto, lavorano circa 200 aziende serbe. Lidl, che fa parte del gruppo Schwarz, e' presente in 27 Paesi europei e negli Stati Uniti con oltre 10.500 punti vendita e circa 260 mila dipendenti. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo