Turchia: Erdogan, riprendere coltivazione massiccia cannabis

Ministero Agricoltura prepara piano incentivi per la produzione

22 gennaio, 14:09

Il presidente Erdogan vuole rilanciare la coltivazione massiccia di cannabis in Turchia Il presidente Erdogan vuole rilanciare la coltivazione massiccia di cannabis in Turchia

ISTANBUL - La Turchia verso un ritorno alla coltivazione massiccia di cannabis. A segnare l'inversione di rotta, che ha sorpreso molti osservatori, è stato direttamente il presidente Recep Tayyip Erdogan, introducendo l'argomento durante un intervento della scorsa settimana. "In questo Paese abbiamo distrutto la cannabis a causa di alcuni nemici travestiti da amici", ha detto, riferendosi apparentemente alle pressioni degli Usa per contrastarne la coltivazione e limitarne il potenziale traffico come stupefacente.

Da allora, il dibattito pubblico si è aperto e, con il beneplacito presidenziale, numerosi politici e commentatori della destra islamica hanno sposato l'idea. Il ministero dell'Agricoltura sta già lavorando a un piano per incentivare la produzione, che permetterebbe lo sviluppo di diversi prodotti, dall'industria tessile a quella medica.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo