Matera 2019: ecco 'Semed', un ponte verso il Mediterraneo

Presentata la start up, "un'opportunità per scoprire talenti"

01 marzo, 15:01

(ANSAmed) - MATERA, 1 MAR - Da Matera - Capitale europea della Cultura 2019, con una posizione geografica strategica - "passa" un ponte virtuale tra gli ecosistemi dell'Europa e quelli del resto del Mediterraneo. All'auditorium di Casa Cava è stata presentata la 'Start up Europe Mediterranean' (Semed), un network voluto dalla Commissione Europea e nato nell'ambito dell'iniziativa "Start Europe" "di cui la pavese 'FacilityLive' - è stato spiegato - è stata promotrice e sarà cuore pulsante".

La piattaforma - che sarà operativa dalla prossima estate - è stata presentata a Matera anche perché la Città dei Sassi è stata scelta per la sperimentazione della tecnologia 5G. "Questa piattaforma, rispetto agli altri network Startup Europe - ha spiegato il Ceo della società pavese, Gianpiero Lotito - consente un importante passo in avanti perché rappresenta un'opportunità per scoprire talenti". Sarà, quindi, uno spazio virtuale "per la connessione tra le persone e gli ecosistemi dell'innovazione dell'area strategica del bacino mediterraneo: startupper, investitori, aziende, stakeholders, università, istituti di ricerca e rappresentanti delle istituzioni avranno a disposizione un mezzo funzionale per incontrarsi, scambiare informazioni, idee e creare partnership che facciano crescere l'ecosistema nel quale sorgono o investono".

L'intento principale è quindi quello "di mappare gli ecosistemi innovativi nella regione del Mediterraneo, riservando particolare attenzione alle start up digitali e imparando a conoscere tutti gli eventi e gli stakeholders che insistono sul territorio, discutere sulle idee e scambiarsi le migliori pratiche a beneficio dell'intero ecosistema". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo