Turchia, entro domani trivelleremo in zona licenza Eni

Nonostante preoccupazioni di Italia e Francia per invio nave

07 ottobre, 13:22

(ANSAmed) - ISTANBUL, 7 OTT - La nave di perforazione turca Yavuz, inviata nel Mediterraneo orientale alla ricerca di idrocarburi al largo di Cipro in una zona concessa in licenza da Nicosia a Eni insieme alla compagnia francese Total, inizierà "oggi o domani" le sue trivellazioni. Lo ha detto il ministro dell'Energia di Ankara, Fatih Donmez, intervenendo a un forum energetico ad Antalya, dopo che Italia e Francia avevano espresso sabato preoccupazioni per l'invio della nave.

L'altra nave turca già impegnata in trivellazioni offshore nella Zona economica esclusiva di Cipro, la Fatih, "prosegue le perforazioni", ha aggiunto il ministro. Ankara rivendica l'area come parte della sua piattaforma continentale e sostiene di difendere i diritti della minoranza turco-cipriota sulle risorse energetiche dell'isola. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo